Oggi ho ricevuto la gradita visita di Carlo Bonora, un appassionato di elettronica che aveva seguito il progetto dell'Amico 2000 e ne aveva costruito ben 2 esemplari.
Carlo è stato così cortese da portarmi uno dei suoi Amico 2000, corredato di mainboard per le schede aggiuntive!

amico2000_carlo2
L'Amico 2000 con la scheda bus - Foto
Luigi Serrantoni
amico2000_bus
La scheda bus - Foto
Luigi Serrantoni

E' stata un'emozione avere per la prima volta tra le mani un vero Amico 2000, dopo anni di approfondita conoscenza "virtuale" è stato come ritrovare un vecchio "amico" che non si vedeva da 30 anni.

Carlo aveva costruito un sistema completo di interfaccia video, espansione di memoria, scheda rom con linguaggio BASIC, ed adirittura interfaccia floppy disk con drive Shugart.
Ricorda che il BASIC su ROM non aveva funzioni di gestione del floppy drive. Per poterlo utilizzare era necessario utilizzare delle estensioni del BASIC, che venivano caricate proprio da disco (probabilmente tramite un firmware presente nell'interfaccia floppy).
L'utilizzo del floppy da BASIC era molto spartano, i comando consentivano unicamente di formattare un disco ed eseguire caricamento e salvataggio dei programmi su floppy. Non esistevano funzioni per la gestione di file da BASIC.
Tanta era la passione che Carlo si era adirittura costruito una scheda di interfaccia videografica, basata su un chip Motorola. Ovviamente non era supportata dal sistema ed aveva realizzato apposite routine software per il suo utilizzo.

Tra le cose interessantissime che Carlo mi ha lasciato c'è il manuale originale di montaggio del kit del computer! La sua scansione sarà presto online.

amico2000_carlo
L'Amico 2000 di Carlo con il manuale di montaggio - Foto Carlo Bonora

L'incontro è stata anche l'occasione per confrontare la mia replica con il prodotto originale (il secondo Amico 2000 di Carlo), e fotografarli uno accanto all'altro.

amico2000_confronto
L'originale (sopra) e la replica (sottto)- Foto Luigi Serrantoni
.