RetroNews

RetroNews

Notizie, curiosità, eventi.....

insertcoin2014Dal prossimo 23 Agosto fino al 21 Settembre sarà possibile visitare a Siracusa la mostra INSERT COIN, dedicata alla storia del Videogame ed al suo impatto su arte e cultura.
Organizzata dal Museo dell'Informatica Funzionante, è articolata in tre sezioni:
• "Retrogaming": viaggio nella preistoria dell'era digitale, con l'esposizione dei primi videogiochi che hanno invaso il mercato domestico a partire dagli anni '70, filologicamente restaurate ed utilizzabili dal pubblico;
• "Game Art": una selezione di opere a tema, realizzate da artisti italiani e stranieri;
• "Reject Coin": le prime installazioni artistiche che, utilizzando le nuove tecnologie, permettono l'interazione di gruppo stimolando l'attitudine cooperativa. 
Maggior informazioni sulla pagina facebook dedicata all'evento.

.

jn 50E' online il numero 50 della fanzine di retrocomputing Jurassic News.
In questo numero:
- Editoriale: Su la testa!
- Le prove di JN: APF - The Imagination Machine
- Come eravamo: Estetica-mente
- Come eravamo: La programma 101
- Retrocomputing: Funziona?
- Biblioteca: In the Beginning was the Command Line
- Laboratorio: Un cavo SCART audio-video per il C64
- Retro linguaggi: Prolog (parte 4)
- Darwin: Storia del Desktop Publishing (parte 6)
- Mostre ed eventi: Video Game Evolution
- Mediateca: Viaggio in Italia
E' prelevabile online su www.jurassicnews.com

.

banner retroacademy-655x303Nasce nella provincia di Rovigo la nuova manifestazione RetroAcademy, dedicata al retrocomputing, e non solo. Il meeting è rivolto infatti anche a tutti gli appassionati di giocattoli, manga e cartoni animati, con la possibilità di esporre, vendere o scambiare materiale.
Per l'aspetto informatico la manifestazione è dedicata in particolare al Retrogaming, verranno organizzati tornei ufficiali di KickOff2 e Sensible Soccer su piattaforma Amiga.
L'appuntamento è per Sabato 03 Maggio 2014, presso il palazzetto dello sport di Papozze (RO), in via Giovanni Falcone 4, dalle 9.30 alle 19.00.
Maggior informazioni sul sito www.retroacademy.it o sulla pagina Facebook del gruppo.

.

libri aperti sLa Biblioteca del Dipartimento di Informatica - Università degli Studi di Torino ed il Museo Piemontese dell'Informatica - MuPIn hanno dato vita ad una interessante rassegna espositiva di pagine significative tratte dal patrimonio documentario della Biblioteca.
Mercoledi 2 Aprile 2014 si terrà il secondo appuntamento, dove il MuPIn parteciperà con l'esposizione "A più voci - Immagini e filmati nei dintorni di informatica e visualizzazione".
La locandina dell'evento è scaricabile qui.

 

 

.

bigironIl 7 aprile 1964  IBM presentò la prima importante famiglia di grandi calcolatori, il Sistema /360. Questi "big Iron" hanno influenzato il corso dell'informatica mondiale e l'evoluzione della nostra stessa società sino ai nostri giorni.
Il 7 aprile 2014, in occasione del cinquantenario, la ARASS-Brera in collaborazione con l'Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere, propongono il convegno "The Big Iron” per ripercorrere le tappe fondamentali di questa grande avventura e ragionare sul recupero e la valorizzazione della la memoria storica degli artefatti informatici.

.

HMR NVV2014Anche quest'anno il il Museo degli Strumenti per il Calcolo partecipa alla Notte dei Musei, l'iniziativa che per una sera mette al centro dell'attenzione i musei e le aree archeologiche di tutta Europa.
Il museo di Pisa affronta la serata con un evento diverso dal solito, La notte dei vecchi videogiochi, dove i visitatori potranno affrontarsi in un torneo di Space Invaders, un arcade che ha fatto la storia dell'intrattenimeno videoludico.

L'iscrizione al torneo è aperta a tutti e gratuita.
Fra un fase e l'altra del torneo ospiti e chiaccherate su calcolatori, giochi e dintorni. Per tutta la serata ogni sala del Museo sarà aperta e visitabile.

L'appuntamento è per il 17 Maggio 2014, alle ore 16, per la prima fase di qualififiche....

.

vvb222Nasce Vesevus Vintage Bit, una nuova manifestazione dedicata alle tecnologie informatiche vintage, idealmente versione per il Sud Italia della ormai nota Firenze Vintage Bit. La prima edizione si svolgerà Sabato 1 e Domenica 2 Febbraio 2014 presso la Casa Municipale del Comune di San Sebastiano al Vesuvio (NA), in Piazza Raffaele Capasso.
Questa prima edizione sarà dedicata agli home computer, in particolare al sistema MSX, del quale si celebra il trentennale della nascita.
Durante la mostra si terranno delle brevi conferenze su argomenti a tema e si ospiteranno visite di scolaresche. Non mancheranno i momenti ludici, con un torneo di videogames la domenica pomeriggio.
Per maggiori informazioni e per prenotare spazi espositivi visitare il sito vesevusvintagebit.altervista.org.

 

.

temporary-museum apple garageNasce dalla collaborazione tra pubblico e privato, tra la BasicNet ed il Museo Regionale di Scienze Naturali, il nuovo «Temporary Museum» di Torino.
L'ampio spazio espositivo di Corso Verona 15/C, ricavato da un insediamento industriale, è stato inaugurato il 13 Dicembre scorso. Al suo interno è ospitata la mostra permanente La Rivoluzione Informatica: dal Mainframe all’iPad, curata da Massimo Temporelli e Cecilia Botta di BasicGallery, archivio storico di BasicNet. Attraverso un percorso che si snoda in 8 differenti aree tematiche, viene raccontata l'evoluzione dei  grandi ed inaccessibili calcolatori degli anni 60 che si sono trasformati in uno strumento di uso quotidiano per tutti.
La maggior parte dei computer proviene dalla collezione di Marco Boglione, patron di BasicNet, compreso il famoso Apple I, punta di diamante dell'esposizione. Altri pezzi provengono dalle collezioni di Damiano Gaeta, del Mupin (Museo Piemontese dell'informatica) e dal laboratorio-museo Tecnologic@mente di Ivrea, che espone la famosa Olivetti Programma 101, da molti considerato il primo personal computer della storia.
Lo stezzo spazio ospita mostre temporanee curate dal Museo Regionale di Scienze Naturali, la cui sede storica è chiusa per lavori di ristrutturazione. Con cadenze bimestrali saranno proposti temi che mostrano i punti di incontro tra Natura e Tecnologia.
Il Temporary Museum è visitabile, a ingresso libero, dal mercoledì al venerdì dalle 15 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 19.
Sul sito è presente una galleria fotografica sul Museo.

.