RetroNews

Eventi

FVB 2017Giunge alla nona edizione la manifestazione di retrocomputing Firenze Vintage Bit, che si svolgerà domenica 26 Novembre a Lastra a Signa, a pochi chilometri da Firenze.
L'edizione 2017 sarà dedicata all'universo Amiga, la piattaforma Commodore che costituì un punto di svolta nell'informatica domestica e non. 
Nel Maggio del 1987, con l'arrivo dell'Amiga 500 iniziava una nuova era, quella dei 16 bit.
Quest’anno, Firenze Vintage Bit, festeggia i 30 anni di questo computer che rivoluzionò il modo di giocare, di fare musica e disegnare.
Gli espositori daranno la possibilità di provare le loro macchine, non solo gli Amiga, ma anche tutti quei computer che hanno fatto la storia dell'informatica.
Sede della manifestazione sarà anche quest'anno l'antico "Spedale di Sant'Antonio" di Lastra a Signa (FI).
Per maggiori informazioni visitare il sito ufficiale della manifestazione. 

thefateofatariEasy to Learn, Hard to Master: The Fate of Atari” di Davide E. Agosta e Tomaso Walliser sarà proiettato in anteprima esclusiva domenica 1 ottobre alle ore 11.30 presso la Gemini Room alla Milan Games Week, il più grande evento in Italia dedicato agli appassionati del mondo dei videogiochi giunto alla settima edizione e in programma quest’anno dal 29 settembre all’1 ottobre a Fiera Milano Rho (maggiori informazioni sulla  manifestazione www.milangamesweek.it ).
L’anteprima sarà introdotta dal panel “Atari: storia di una rivoluzione!” organizzato da CG Entertainment in collaborazione con GamesCollection.it, la più importante community italiana di collezionismo di videogiochi: venerdì 29 settembre alle ore 13.30 presso il Palco Centrale, Federico Salerno, admin di GamesCollection.it, modererà l’incontro con Bruno Grampa, produttore del film “Easy to Learn, Hard to Master: The Fate of Atari”, Carlo Santagostino, programmatore, giornalista videoludico delle testate cult Zzap! e The Games Machine, nonché uno dei massimi conoscitori del mondo Atari.

brusaretro 2017 Giunge alla XI edizione la ormai classica manifestazione "Brusaporto retrocomputing" che raduna appassionati di vecchi computer e videogiochi da tutta Italia.
L'appuntamento è per Domenica 8 Ottobre 2017, presso il Centro Polivalente in via Roccolo, a Brusaporto (BG). L'entrata è libera.
Maggiori informazioni su www.brusaretro.it.

.

P101UnicasContestGiunge a conclusione con il contest finale, il progetto P101@Unicas dell’Università di Cassino, che vede come partner il Cloud Provider Seeweb.
Ideato per avvicinare i giovani alla storia dell’informatica dagli ingegneri Mario Molinara e Francesco Tortorella, che hanno realizzato un simulatore della P101. Questo strumento è stato utilizzato negli incontri precedenti dalle scuole partecipanti per la formazione e le esercitazioni.
Durante questo ultimo incontro, che si terrà il 17 e 18 maggio 2017 presso l’Aula Magna della Facoltà di Ingegneria dell'Università di Cassino, le scuole aderenti al progetto potranno confrontarsi nello sviluppo di un algoritmo per la P101.
Saranno ospiti d’onore Garziera e De Sandre, co-inventori della Programma 101, che procederanno anche alla premiazione finale.
Sarà inoltre possibile vedere ed usare una P101 funzionante proveniente direttamente dal museo Olivetti di Ivrea “Tecnologi@mente”.

tecnoera 2017Spinti dal successo della precedenti edizioni, l'Associazione 64 annuncia la terza edizione della mostra TECNO-ERA, una esposizione di di Tecnologia Vintage, Retrocomputer e Retrogaming.
Come nelle edizioni precedenti sarà possibile visitare la mostra gratuitamente e interagire con la gran parte degli oggetti che verranno messi in esposizione, soprattutto le vecchie console da gioco degli anni ’80 e ’90 che hanno fatto la storia e che rimangono intramontabili nonostante i numerosi anni alle spalle.

Associazione64 è un’associazione no-profit che nasce nel 2012 nella provincia di Caserta con l’intento di diffondere la storia dell’evoluzione tecnologica in maniera semplice e adatta a tutti affrontando principlamente due temi principali: retrocomputing e retrogaming: ovvero la storia del computer e dei videogiochi.

L'appuntamento è per le giornate del 20 e 21 Maggio2017, presso il Salone Borbonico del Comune di San Nicola La Strada (Casetra) dalle ore 10:00 fino alle ore 19:00.
Ulteriori informazioni sull'evento sono disponibili sul sito internet http://www.associazione64.it/home/mostra-tecno-era-terza-edizione/ e sula pagina facebook dell'associazione.

.

abitofhistory 2017 Il festival dell’innovazione A bit of [hi]story, organizzato dall’associazione culturale Museo Piemontese dell'Informatica (MuPIn), si terrà presso lo Spazio MRF a Torino Mirafiori il 13 e 14 maggio e coinvolgerà persone, aziende, istituzioni, speaker e startup in più di trenta attività. L'evento si tiene in parallelo con Scienza in Fabbrica.

28 espositori da tutta Italia e dalla Svizzera esporranno pezzi della storia dell'informatica ma anche opere d'arte, grazie alla Galleria Opere Scelte e progetto di laboratori delle scuole superiori di secondo grado e di gruppi di lavoro di studenti universitari.
Verranno, inoltre, esposte opere dei ragazzi del Liceo Artistico Renato Cottini, realizzate in alternanza scuola lavoro.

Più di venticinque relatori di fama nazionale e internazionale presenteranno interventi su molteplici argomenti dalla storia dell’informatica, alle bufale in rete, alla cultura digitale in generale. Tra gli altri, Paolo Attivissimo parlerà della diffusione in rete di notizie false, il blogger Alessandro “Dottor Manhattan” Apreda terrà un intervento sulla diffusione dell’informatica personale negli anni ‘80, l’autrice di fumetti Sidney Padua illustrerà la sua opera su Ada Lovelace, Francesco Lanza che racconterà la storia di Internet con una veste del tutto nuova.

Maggiori informazioni sul sito del Mupin o sulla pagina facebook dell'evento.

.

p101unicasSi terrà il 10 novembre 2016 alle ore 10,00 presso l’Università di Cassino, il primo incontro del progetto P101@Unicas ideato dai due Ing. Mario Molinara e Francesco Tortorella, che vede come partner il Cloud Provider Seeweb.
Il P101@Unicas rappresenta un’occasione unica per far conoscere ai ragazzi una parte fondamentale della storia dell’informatica italiana. Tutto parte dal Programma 101 della Olivetti, il primo computer ad uso personale di massa della storia lanciato nel 1965 dall’azienda italiana Olivetti e progettato dall’ing. Pier Giorgio Perotto insieme a Giovanni De Sandre e Gastone Garziera. Nel novembre 2015, Molinara e Tortorella, hanno preso i contatti con De Sandre e Garziera realizzando un simulatore del P101, adatto a girare anche su dispositivi mobile. Da questo simulatore: nasce il progetto P101@Unicas.

Il progetto sarà articolato in 4 fasi:

  • Formazione sulla P101: come è fatta e come funziona
  • Formazione sulla P101: come si programma
  • Esercitazioni personali
  • Partecipazione al contest finale

Il programma del P101@Unicas inizierà con un primo incontro al quale parteciperà anche De Sandre per raccontare la sua storia e quella della P101 ai ragazzi. Il contest (che si svolgerà durante i primi mesi del 2017) sarà incentrato sullo sviluppo di un codice per la P101. Sarà assegnato un tema comune alle diverse squadre coinvolte e ciascuna dovrà, in un tempo stabilito, scrivere il proprio algoritmo/programma risolutivo.
Una commissione di esperti valuterà i migliori lavori che riceveranno un riconoscimento direttamente dalle mani di De Sandre. Nell’arco della giornata, sarà possibile vedere ed usare una P101 funzionante tra quelle disponibili presso il museo Olivetti di Ivrea “Tecnologi@mente”.

FVB 2016Giunge all'ottava edizione la manifestazione di retrocomputing Firenze Vintage Bit, che si svolgerà domenica 27 Novembre a Lastra a Signa, a pochi chilometri da Firenze.
L'edizione 2016 sarà dedicata alle periferiche, segno distintivo dei computer deglia nni '80. 
I computer di oggi sono macchine quasi complete, ma negli anni '80 erano poco più di un microprocessore, una memoria e una tastiera messi insieme. Le periferiche aggiuntive davano ai nostri computer una marcia in più, permettendogli di stupirci con tutta la loro potenza altrimenti inespressa.
Monitor, disk drive, stampanti, modem, mouse e tavolette grafiche, promettevano di far diventare i nostri piccoli computer potenti quasi come quelli della NASA.
Sede della manifestazione sarà anche quest'anno l'antico "Spedale di Sant'Antonio" di Lastra a Signa (FI).
Per maggiori informazioni visitare il sito ufficiale della manifestazione.