Computer

Frael

Frael King

Il King, come il suo predecessore Bruc 100, fu realizzato dalla Frael per i partecipanti ai corsi di informatica dalla Scuola 2f.
Si tratta di un clone del PC IBM, con caratteristiche tecniche minimali, minori persino di quelle del PC IBM stesso. Questa scelta era probabilmente dettata dalla necessità di contenere i costi.

king front
Il Frael King 2 - Foto Luigi Serrantoni

Insieme al computer  i partecipanti ai corsi della Scuola 2f ricevevano una serie di audiocassette o floppy con i software didattici ed i relativi fascicoli.

king floppy
Un disco del corso legato al Frael King

Le principali caratteristiche della macchina sono:

  • CPU NEC V20 a 8 MHz.
  • Memoria RAM da 256 kB (modello King 1) o 512 kB (modello King 2). Espandibile a 768 kB.
  • Configurazione senza floppy (modello King 1) o con 1 floppy drive da 720 kB da 3,5 pollici (modello King 2).
  • Uscita per monitor CGA, 80 x 24 caratteri, risoluzione 640 x 200.
  • Tastiera esterna con collegamento DIN a 5 poli (tastiera XT) a 84 tasti con 10 tasti funzione.
  • Interfaccia "parallela" per stampante.

king back
Il Frael King 2 - Foto Luigi Serrantoni

Era predisposto per il collegamento ad un televisore tramite la connessione del cavo antenna. Questa caratterisitca, comune a tutti gli home computer dell'epoca ma inusuale per un PC, consentiva di ridurre ulteriormente il prezzo del computer.
Nella versione base King 1, sprovvisto di floppy, la memoria di massa era costituita da un registratore a cassette.

Al suo interno il computer era costituito da una singola scheda sulla quale era collegata una "riser card" con due slot ISA. Uno di questi veniva occupato nella versione King 2 dal controller per il floppy drive.

king interno
Interno del Frael King 2 - Foto Luigi Serrantoni

All'accensione il BIOS della macchina (personalizzato Frael) eseguiva il test della memoria e caricava i driver per il registratore a cassetta. In assenza di un disco floppy eseguiva il BASIC contenuto nel BIOS stesso.

Il King, contrariamente al suo predecessore, non venne costruito in Italia. Una etichetta riporta "Made in Taiwan by Frael Asia".

king etichetta
Etichetta del Frael King - Foto Luigi Serrantoni

Il King fu realizzato presumibilmente a partire dal 1989.
Sul "listino" della rivista Bit di gennaio 1991 vengono riportati per il King prezzi di listino dalle 900.000 lire del modello "base" King 1 alle 1.950.000 lire del King 2 completo di monitor. Prezzi molto elevati se paragonati ai cloni XT dell'epoca.

Ne fu commercializzata successivamente una versione dotata di un case differente. Montava una diversa mainboard con CPU 80386SX a 40 MHz, con 512 kB di ram.

king version2
Un Frael King "seconda versione"

Links

http://www.1000bit.it/scheda.asp?id=800
http://jpegbay.com/gallery/004684352-.html
http://www.frael.it

Documenti in archivio

file icon

Disco Scuola 2F - Corso I livello - Tutor
Disco del corso di informatica della Scuola 2F, utilizzato con il Frael King. Corso I livello - Tutor L'archivio contiene l'immagine del disco in formato WinImage IMA ed i file contenuri in un archivio zip.

file icon

Disco Scuola 2F - Corso I livello - Lezioni pratiche
Disco del corso di informatica della Scuola 2F, utilizzato con il Frael King. Corso I livello - Lezioni pratiche L'archivio contiene l'immagine del disco in formato WinImage IMA ed i file contenuri in un archivio zip.

file icon

Disco Scuola 2F - Corso I livello - Esercizi svolti - Disco sistema
Disco del corso di informatica della Scuola 2F, utilizzato con il Frael King. Corso I livello - Lezioni pratiche - Esercizi svolti - Disco sistema L'archivio contiene i file contenuri in un archivio zip. Dalla directory TRYQB\ESERCIZI manca un file .BAS che nel floppy originale era corrotto.

Gallerie immagini

Frael BRUC 100

Il Bruc 100 è uno dei pochi home computer progettati e realizzati in Italia.
In produzione dal 1987 era destinato ai partecipanti dei corsi di informatica realizzati dalla Scuola 2f, che  tale scopo aveva creato la Frael (Franchi Elettronica) per realizzare un prodotto specifico.

 Image
Il Frael Bruc 100 - Foto Luigi Serrantoni

Il computer era infatti personalizzato proprio per questo scopo attraverso l'inserimento nella ROM di programmi che servivano per il corso.
Insieme al computer  i partecipanti ai corsi della Scuola 2f ricevevano una serie di audiocassette con i software didattici ed i relativi fascicoli.

La macchina era essenzialmente un computer MSX, ispirato ai primi computer della Spectravideo, ma non era pubblicizzato come compatibile con tale sistema. Le principali caratteristiche della macchina sono:

  • CPU Zilog Z80A
  • Memoria ram 64 kB (28 kB disponibili da Basic)
  • Predisposto per il collegamento al televisore o monitor videocomposito, risoluzione grafica massima 256 x 192 a 16 colori
  • Tastiera integrata a 107 tasti
  • Prestazioni audio mono a 3 voci / 8 ottave
  • Doppia porta Joystick
  • Interfaccia parallela Centronics (tipo “small” a 14 pin)

Come in tutti gli home computer dell'epoca la memoria di massa era costituita da un registratore a cassette.

All'accensione la macchina mostra una animazione grafica di un atomo, simbolo della Frael, e quindi richiede all’utente di scegliere tra il corso (che veniva caricato da cassetta) ed il BASIC, denominato “MCL extended basic".

Sequenza di boot di un Bruc 100

Nel 1988 esce una nuova versione della macchina, esternamente identica ma che presenta una scheda interna completamente nuova.

Mentre la prima versione è composta da 3 schede logiche tra loro collegate tramite grandi connettori, la seconda versione è realizzata su un’unica scheda.

Dall’esterno la nuova versione è riconoscibile per la diversa collocazione delle porte joystick (sul fianco sinistro invece che dietro) e una user port diversa (da 50 pin al posto di quella a 60 pin).

Durante l'edizione 2013 di Firenze Vintage Bit il progettista della macchina, l'ingegnere Massimo Tucci, ha tenuto una piccola conferenza dove ha raccontato la storia della realizzazione di questo computer.

 

Links

http://retrocomputing.altervista.org/macchine/bruc100/bruc100.html
http://fraelbruc100.msxit.org/
http://www.frael.it

Documenti in archivio

file icon

Manuale Frael Bruc 100
Manuale d'uso Frael Bruc 100, prima versione. Scansionato da Carlo Merlano. (Documento sul sito http://retrocomputing.altervista.org)

file icon

Manuale Frael Bruc 100
Manuale d'uso Frael Bruc 100, seconda versione. Scansionato da Tiziano Garuti. (Documento sul sito http://www.1000bit.it)

.