RetroNews

tecnosapiens 2015 Il telefonino con tastiera e schermo a cristalli liquidi, la macchina da scrivere, il PC con il sistema operativo DOS, il floppy disk. Sono questi gli ‘antenati’ degli attuali strumenti tecnologici che ogni giorno rendono la nostra vita un po’ più comoda e un po' più veloce. Tutti questi oggetti che definiremmo impropriamente dei ‘ferri vecchi’ sono stati raccolti in una mostra dal titolo "Tecnosapiens: 60 anni a passo di byte” che ripercorre, con pezzi unici la storia dell’informatica. È un'iniziativa di Forseti – associazione di volontariato impegnata nella promozione e nella diffusione della cultura informatica e tecnologica – che ha voluto organizzare una mostra sulla storia dell’informatica, in cui i visitatori potranno osservare dal vivo gli oggetti che hanno caratterizzato l’evoluzione dell’IT.
L’inaugurazione della mostra a ingresso libero, cui seguirà un piccolo rinfresco, avverrà venerdì 25 settembre alle ore 19 e sarà aperta alle visite nei giorni 26-27 settembre e nei giorni 3-4 ottobre con orario 10.30/12.30 -15.30/18.30.
La mostra è patrocinata dal Comune di Varese e sarà esposta presso il Museo Tattile di Varese, nello spazio temporaneo di Villa Baragiola in via Caracciolo, 46.
Per informazioni www.forseti.itwww.facebook.com/AssociazioneForseti

.