Philips

Philps ha svolto un ruolo importante nell'evoluzione dell'informatica, realizzando numerosi computer fin dagli anni 70.
Voglio qui limitarmi a 2 particolari realizzazioni, 2 prodotti di nicchia che erano costruiti in Italia per il mercato nazionale.

Erano stati progettati e prodotti per Philips dalla CELINT, azienda che aveva senz'altro una sede in Italia.
La CELINT fu anche produttrice nel 1987 di un particolare modem per il Commodore 64,  chiamato "Adattatore Telematico 6499", che permetteva di collegare il computer alla rete Videotel.

Il primo è un computer "MSX compatibile", commercializzzato presumibilmente nel 1989, con i nomi di modello NMS 800 ed 801.

nms800_front2Foto Luigi Serrantoni.

Altro prodotto realizzato per il nostro paese è l'NMS 3000, anche chiamato "PHILIPS TELEMATICO".
Si tratta di un terminale per l'accesso ai servizi VideoTel.

La sigla NMS, utilizzata per principalmente per i computer della serie MSX2, stava ad indicare "New Media System".

.