Frael

La Scuola 2F nasce a Firenze, negli ultimi anni 70 e si occupa di formazione professionale. Nel 1984 l’azienda aveva bisogno di un computer da consegnare ai partecipanti dei propri corsi di informatica, decide quindi di creare una azienda che si occupi di realizzare una macchina adatta ai propri scopi, nasce così la Frael.

Nel 1987 la piccola azienda (con meno di 10 dipendenti) inizia la distribuzione del Bruc 100, un home computer basato su architettura Z80 completamente progettato e costruito in Frael.

Image
Il Frael Bruc 100 - Foto Luigi Serrantoni

Il computer era parte del materiale che ricevevano i partecipanti ai corsi della Scuola 2f, insieme ad una serie di audiocassette con i software didattici ed i relativi fascicoli.

Nel 1988 esce una nuova versione della macchina, esternamente identica ma che presenta una scheda interna completamente nuova.

Negli anni successivi sarà realizzata una nuova macchina, il Frael King. L’ultimo nato è un clone miniaturizzato del PC IBM. Anche questa macchina viene distribuita nei corsi dell’azienda madre.

Image
Il Frael King - Foto Luigi Serrantoni

La versione base rifletteva molto le caratteristiche del Bruc 100, ovvero basic in rom e memorizzazione dati e programmi su registratore a cassette. Ne fu realizzata anche una versione con floppy da 3.5” e memoria da 512kB.

Dal 1990 l’attività dell’azienda si espande nella distribuzione di componentistica e nella progettazione e assemblaggio di PC a proprio marchio.
Ancora oggi la Frael è uno dei principali protagonisti dell’informatica italiana.

 

.