P6040
P6040 - Il personal computer vestito da calcolatrice

Nel 1977 Olivetti commercializza la P6040, una nuova macchina che descrive come “personal minicomputer”.

p6040_dadep
Olivetti P6040 - Foto da depliant del prodotto

Il nuovo prodotto si inserisce nella fascia bassa del mercato, affiancando il fratello maggiore P6060.
La filosofia del prodotto ricalca quella della Programma 101 di 12 anni prima: un desktop computer per applicazioni tecnico-scientifiche, dotato di un linguaggio di programmazione semplice, una stampantina integrata ed un supporto di memorizzazione semplice ed economico. Rispetto alla Programma 101 l’unico elemento di novità è il display LCD.

La macchina è molto compatta, grazie anche all’introduzione di una nuova tecnica costruttiva che alloggiava tutti i componenti su un’unica grande scheda. Fino a quel momento Olivetti aveva preferito una soluzione modulare composta da più schede dedicate a specifiche funzioni che potevano essere utilizzate su più prodotti. Questa struttura, che consente di ridurre i prezzi del prodotto, sarà utilizzata in seguito anche sul sistema di scrittura TES 401 e sui futuri personal.

Come sua consuetudine Olivetti pone attenzione al design del prodotto, affidato a Mario Bellini. Il P6040 vinse il premio Smau per il design nel 1977.

p6040_console
Console P6040 - Foto da depliant del prodotto

La macchina può essere dotata di unità di espansione per il collegamento con dispositivi esterni, sia RS232 che paralleli. Queste interfacce venivano spesso utilizzate per interfacciare strumenti scientifici, stampanti, plotter, ed unità di memorizzazione a nastro perforato o magnetico.

Oltre al modello “general purpose” erano disponibili 2 versioni particolari, una che permetteva solo l’esecuzione di programmi già preparati e memorizzati sul disco (nella tastiera non era presente la sezione di programmazione), ed una che permetteva solo la preparazione dei programmi.

Hardware

Il P6040 è il primo computer Olivetti ad utilizzare un microprocessore, esattamente l’Intel 8080.
Una ROM da 16 kB contiene il firmware e l’interprete BASIC.
La memoria RAM è di 2 kB, ma solo 1 kB è disponibile per i programmi utente. La restante memoria è utilizzata dal sistema e nel calcolo manuale. Se necessario era disponibile una espansione opzionale da 2 kB.

p6040_tast
Tastiera P6040 - Foto da depliant del prodotto

La tastiera è molto particolare, oltre ai tasti numerici disposti come in una normale calcolatrice, ed i tasti per l’immissione diretta dei comandi Basic, è presente una sezione di tasti funzione che permettono l’inserimento di funzioni matematiche, di comandi e di lettere. Curioso il fatto che le lettere sono posizionate in ordine alfabetico.

Un selettore permette di selezionare tre modalità operative:
- STEP per l’esecuzione passo-passo di programmi
- EXECUTE, per l’esecuzione dei programmi e di comandi diretti (modo calcolatrice)
- LOAD, per l’inserimento dei programmi da tastiera e la loro modifica

Il display alfanumerico a led da 16 caratteri permette una interazione del programma con l’operatore e può essere utilizzato anche per mostrare le informazioni destinate alla stampante quando questa è disattivata.

L’unità di stampa è la stessa di altre calcolatrici Olivetti della serie Logos dell’epoca, una stampante ad aghi che utilizza le cartucce “logocart” con nastro in nylon per stampare su carta normale in rotoli con larghezza 60,5 mm.

Stampa di un programma
Parte di stampa di un programma

Permette di stampare 16 caratteri per riga alla velocità di 1,8 righe al secondo.

La memoria di massa è affidata al “minidisco”, un supporto per dati sviluppato da Olivetti per questa macchina. Si tratta di un piccolo floppy flessibile in mylar dal diametro di 6,5 cm (essendo un prodotto italiano le misure sono in cm e non in pollici!) privo di ogni custodia di protezione.
Olivetti descrive il Minidisk come “maneggevole, di minimo ingombro, agevolmente archiviabile e spedibile, è ideale per archiviare programmi o dati”. 

olivetti_minidisk
Minidisk con la sua custodia in cartoncno - Foto Luigi Serrantoni

Ogni dischetto poteva contenere un solo programma. Il dischetto poteva essere protetto dalla scrittura e si poteva inibire la visualizzazione o la modifica del programma in esso memorizzato.
Il disco può contenere fino a 3kB, descritti nel depliant come “3000 caratteri”. Olivetti dichiarava un tempo per la lettura o la scrittura completa del disco da 6 a 11,5 secondi.
Il disco è a singola faccia, solo la superficie inferiore è rivestita di materiale magnetico. Sul lato superiore del disco è stampigliato un numero per permetterne l’identificazione, visto che non era possibile applicarci delle etichette.
Il Minidisk verrà utilizzato nel 1978 per il sistema di scrittura TES 401, dove memorizza 16 kB di dati (equivalenti all’incirca a 4 pagine di testo), e sul computer contabile BCS2020 del 1979.

Software

La programmazione avviene in “MiniBASIC” una versione ridotta del BASIC di cui utilizza le sette istruzioni fondamentali. Poiché la macchina e indirizzata ad applicazioni tecnico-scientifiche e’ presente una ampio set di funzioni matematiche e le variabili sono memorizzate in virgola mobile.
I comandi Basic possono essere eseguiti in modo diretto, inserendo direttamente la sequenza di comandi e funzioni desiderata, ottenendo immediatamente il risultato; in questa modalità il P6040 si trasformava praticamente in una potente calcolatrice.
I programmi possono essere suddivisi in routine indipendenti ed essere richiamati premendo un tasto numerico. Per aiutare l’identificazione dei tasti assegnati alle routine si utilizzava una mascherina sovrapposta alla tastiera (fornita in dotazione).

p6040_masch
Mascherina sulla tastiera - Foto da depliant del prodotto

Olivetti proponeva dei package di programmi su minidisco per diverse applicazioni: analisi numerica, analisi statistica, ecc.

Versione SBS

Nel tentativo di espandere il campo di applicazione del prodotto, nel 1980 Olivetti presenta al CeBIT di Hannover la versione P6040 SBS (Small Billing System) destinata ad applicazioni contabili.

p6040sbs_large
Olivetti P6040 SBS - Foto da depliant del prodotto

Il sistema apre per Olivetti nuove opportunità nel settore di fascia bassa, precedentemente precluso dai prezzi alti del sistema BCS o dalle scarse prestazioni del sistema A4.
La versione SBS si presenta con una tastiera rinnovata, più simile a quella di un computer che a quella delle calcolatrici presente sul modello per uso generale.

La memoria standard viene espansa a 4 kB, di cui 3 kb a disposizione dell’utente.
Nel prodotto è inoltre inclusa una specifica stampante ad aghi dotata di trascinatore per moduli continui e inseritore manuale frontale. Per le applicazioni contabili la stampantina interna risultava inadeguata.

Olivetti proponeva una vasta libreria di software per le più svariate applicazioni: contabilità generale, contabilità IVA clienti e fornitori, fatturazione, contabilità di magazzino, e servizio paghe e stipendi, gestione alberghi,  servizio cambi, ecc.
 Altri software furono preparati da aziende esterne, ricordo i programmi per la gestione delle paghe di INAZ e Orpes.

Alla presentazione il costo della P6040SBS (completa di stampante) era di 5.500.000 Lire. Un costo uguale o inferiore a quello delle concorrenti (Olimpia 6510, Triumph Adler TA 20 Compact, Datasaab D12 e Logabax Lx2010) che però avevano caratteristiche e prestazioni minori.
I pacchetti software avevano un prezzo di 400.000 Lire.

Bibliografia

Deplaint e manuali Olivetti P6040
Documentazione di marketing Olivetti riservata ai rivenditori
Sito www.storiaolivetti.it
"Tischrechner billig oder komfortabel", Computerwoche numero 16, 18-4-1980

Documenti in archivio

file icon

Depliant P6040 SBS
Deplaint della versione SBS dell'Olivetti P6040 destinata ad applicazioni contabili

file icon

Deplaint applicativo paghe
Depliant dell'applicativo paghe della Orpes srl su Olivetti P6040

file icon

Depliant applicativo paghe
Depliant dell'applicativo paghe della Inaz Paghe sas su Olivetti P6040

file icon

Modulo prestampato Inaz Paghe
Modulo prestampato da usare su Oliveti P6040 con applicativo Inaz Paghe

file icon

Compendio istruzioni P6040 SBS
Piccolo manuale di riferimento dei comandi Mini Basic del P6040 SBS

file icon

Deplaint P6040
Deplaint dell'Olivetti P6040
Gentilmente fornito da Massimo Pettinà

file icon

Deplaint P6040
Deplaint dell'Olivetti P6040
Gentilmente fornito da Massimo Pettinà

file icon

Manuale P6040
Manuale "Introduzione al P6040"

file icon

Compendio istruzioni P6040
Piccolo manuale di riferimento dei comandi Mini Basic del P6040
Gentilmente fornito da Massimo Sernesi

Immagini in Galleria del P6040

.